Sabato 13 Aprile 2024

Borsa: l'Europa piatta dopo avvio di Wall street, Milano +0,5%

Attesa per riunione della Fed di domani. Corre Eni, scivola Stm

Borsa: l'Europa piatta dopo avvio di Wall street, Milano +0,5%

Borsa: l'Europa piatta dopo avvio di Wall street, Milano +0,5%

Mercati azionari del Vecchio continente attorno alla parità con un'intonazione positiva dopo l'avvio fiacco di Wall Street: l'attesa è sempre puntata sulla riunione di domani della Fed, dalla quale gli operatori sperano di ricevere segnali chiari su un possibile inizio del programma dei tagli dei tassi a partire da giugno. Almeno la speranza dei mercati è questa, con le Borse migliori della giornata che finora sono Milano e Madrid, in aumento di mezzo punto percentuale. Segue Parigi (+0,4%), con Amsterdam in rialzo dello 0,3%. Di fatto invariate rispetto a ieri Londra e Francoforte. Leggera tensione sullo spread Btp-Bund che sale a 126 punti base, mentre nel settore energia il gas scende di circa il 2% a 28 euro al Megawattora. In tenuta il petrolio a quota 82 dollari al barile. In questo quadro in Piazza Affari tra i titoli principali il più tonico è Bper, che sale del 2,8%, con Iveco in crescita del 2,4% ed Eni del 2,3%. Bene in generale le banche, piatta Tim, mentre è in calo dell'1,7% Moncler dopo che la famiglia Rivetti ha collocato parte della sua quota. Campari perde l'1,8%, con vendite consistenti che si stanno concentrando sulla sempre volatile Stm, che cede il 3% sotto i 40 euro dopo che Pechino spinge perché le imprese cinesi usino microchip locali.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro