Venerdì 12 Aprile 2024

Borsa: l'Europa negativa attende Wall Street, Milano -0,4%

A Piazza Affari pesante Tim. L'euro si rafforza sul dollaro

Borsa: l'Europa negativa attende Wall Street, Milano -0,4%

Borsa: l'Europa negativa attende Wall Street, Milano -0,4%

Le Borse europee proseguono fiacche in vista dell'avvio, anticipato alle 14:30, di Wall Street. L'attenzione degli investitori si concentra sull'inflazione negli Stati Uniti il cui dato sarà pubblicato domani. Un elemento che sarà valutato dalla Fed per le decisioni sulla politica monetaria. Nel frattempo, l'indice dei prezzi è tornato positivo in Cina, mentre il Giappone ha evitato la recessione, aumentando le probabilità di un rialzo tassi da parte della BoJ. L'indice Stoxx 600 cede lo 0,4%. Sono in flessione Francoforte (-0,5%), Londra e Milano (-0,4%), Parigi (-0,2%), piatta Madrid (-0,03%). Negativa Lisbona (-0,3%), dopo il voto legislativo con la vittoria dei conservatori. I principali listini sono appesantiti dal comparto tecnologico (-1,8%), con i timori per il settore dei semiconduttori ed in scia con il crollo di Nvidia. Vendite sull'energia (-0,8%) in linea con il petrolio. Il prezzo del Wti scende dello 0,4% a 77,7 dollari al barile e il Brent a 81,7 dollari (-0,4%). Deboli le utility (-0,1%), con il prezzo del gas che scende a 25,3 euro al megawattora. Sul fronte valutario l'euro sale a 1,0942 sul dollaro. Vola il Bitcoin che guadagna il 3,2% a 71.629 dollari. In rialzo anche l'oro che guadagna lo 0,5% a 2.178 dollari l'oncia. A Piazza Affari resta pesante Tim (-3,9%), nonostante l'integrazione al comunicato sul nuovo piano industriale. Scivolano anche Nexi (-3,1%) e A2a (-2,7%), quest'ultima dopo l'accordo con Enel (+0,7%) sulla distribuzione in Lombardia. Male Leonardo e Amplifon (-2,7%). Seduta positiva per Stellantis (+1%) e Moncler (+0,9%).

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro