Domenica 14 Luglio 2024

Borsa: l'Europa in rialzo attende Wall Street, Milano -0,3%

A Piazza Affari corrono Nexi e Webuild. Euro debole sul dollaro

Borsa: l'Europa in rialzo attende Wall Street, Milano -0,3%

Borsa: l'Europa in rialzo attende Wall Street, Milano -0,3%

Le Borse europee proseguono in rialzo, in vista dell'avvio di Wall Street dove i future sono positivi. Gli investitori tornano a scommettere sul taglio dei tassi da parte delle banche centrali, in vista della riunione della Bce prevista in settimana. Sotto i riflettori i risultati delle trimestrali e le tensioni geopolitiche. Sul fronte valutario l'euro scende a 1,0888 sul dollaro. L'indice d'area stoxx 600 sale dello 0,6%. In rialzo Madrid (+0,7%), Parigi e Francoforte (+0,5%), Londra (+0,2%). In controtendenza Milano che cede lo 0,3%. I principali listini del Vecchio continente sono sostenuti dal comparto tecnologico (+1,7%), con le prospettive di un miglioramento del settore. Acquisti sulle banche (+1,2%) e le assicurazioni (+0,7%), in un contesto di tassi alti. Sale il lusso (+0,5%), dopo i cali delle precedenti sedute con la prospettiva di un anno debole. Scendono le utility (-1%), con il prezzo del gas che cede il 4,4% a 27,1 euro al megawattora. Debole l'energia (-0,2%), con il petrolio che gira in rialzo. Il Wti guadagna lo 0,4% a 73,7 dollari al barile e il Brent si attesta a 78,9 dollari (+0,4%). Sul fronte dei titoli di Stato lo spread tra Btp e Bund prosegue a 153 punti, con il rendimento del decennale italiano che scende di 5 punti base al 3,81%. A Piazza Affari corrono Nexi (+2,7%) e Tenaris (+2,4%). In luce Unipol (+1,7%) e Amplifon (+0,9%), quest'ultima dopo una acquisizione negli Usa. Vola Webuild (+3,5%) che ha ottenuto un contratto in Canada a pochi giorni dalla maxi commessa in Arabia Saudita. In fondo al listino principale Ferrari (-1,9%), Enel (-1,2%), A2a e Eni (-0,8%).