Venerdì 21 Giugno 2024

Borsa: l'Europa gira in calo in vista Wall Street, Milano -0,1%

A Piazza Affari positive le banche. L'euro sale sul dollaro

Borsa: l'Europa gira in calo in vista Wall Street, Milano -0,1%

Borsa: l'Europa gira in calo in vista Wall Street, Milano -0,1%

Le Borse europee girano in calo a metà giornata, in vista dell'avvio di Wall Street dove i future sono contrastati. Gli investitori guardano alle prossime mosse delle banche centrali, mentre si attendono i dati dell'inflazione negli Stati Uniti e si valutano le dichiarazioni dei componenti della Bce. Sul fronte valutario l'euro sale a 1,0879 sul dollaro. L'indice stoxx 600 cede lo 0,2%. In calo Parigi (-0,5%), Londra (-0,3%), Milano e Madrid (-0,1%). Poco mossa Francoforte (-0,04%). I principali listini sono appesantiti dal turismo (-1,2%) e la moda (-0,3%). In calo l'energia (-0,3%), con il petrolio in aumento. Il Wti guadagna l'1,6% a 78,9 dollari e il Brent si attesta a 83,2 dollari (+0,2%). Deboli le utility (-0,2%) con il prezzo del gas che scende del 3,2% a 34,1 euro al megawattora. In lieve rialzo i titoli di Stato. Lo spread tra Btp e Bund sale a 130 punti, con il tasso del decennale italiano al 3,86% e quello tedesco al 2,56%. Salgono anche i tassi della Spagna al 3,32% e della Grecia al 3,56%. A Piazza Affari si mettono in mostra le banche. Positive Bper (+1,6%), Mps (+1,5%) e Intesa (+1,3%).Poco mossa Tim (+0,01%), alle prese con l'operazione sulla rete. In fondo al listini Prysmian (-2,3%) e Ferrari (-1,2%). Tra le società a minor capitalizzazione volta DoValue (+9%), con le indiscrezioni sull'accordo per circa 450 milioni di euro di linee di credito. Passo fondamentale per la combinazione con Gardant che è controllata dal fondo Elliott. Balzo per Mare Engineering Group (+25%) nel giorno del debutto in Borsa a Milano.