Venerdì 14 Giugno 2024

Borsa: l'Europa calma dopo l'inflazione, a Milano banche tengono

Piatti titoli di Stato e settore energia. Positiva Londra

I dati dell'inflazione europea non hanno mosso i mercati azionari del Vecchio continente, che proseguono la loro seduta attorno alla parità. La Borsa migliore è quella di Londra che sale dello 0,3%, con Parigi e Milano piatte, mentre Francoforte cede lo 0,2%. Con gli operatori che appaiono in attesa soprattutto degli indici dei prezzi dagli Stati Uniti del primissimo pomeriggio, calmi anche i titoli di Stato: lo spread tra Btp e Bund ondeggia attorno ai 130 punti base contro i 131 dell'avvio. Sul fronte dell'energia gas piatto poco sopra i 35 euro al Megawattora, petrolio stabile sui 78 dollari al barile. In questo clima, in Piazza Affari è positiva Pirelli che sale dell'1,5%, con Leonardo e Recordati in crescita attorno al punto percentuale. In tenuta le banche, deboli Saipem e Iveco in ribasso dell'1,4%. Tim riduce le forti perdite dell'avvio di seduta e registra un ribasso dell'1,6% a 0,25 euro.