Domenica 21 Aprile 2024

Borsa: l'Europa avanza fiacca, Milano sempre controcorrente

Lente sul 'Super Tuesday', giù i rendimenti dei titoli di Stato

Borsa: l'Europa avanza fiacca, Milano sempre controcorrente

Borsa: l'Europa avanza fiacca, Milano sempre controcorrente

Le Borse europee si confermano, fiacche, anche con l'avvio di Wall Street. L'unica eccezione è Milano che sale (Ftse Mib +0,55%) e si porta sopra i 33mila punti. A dare la spinta sono l'energia e le multiutility con A2a che guadagna oltre il 3% Sullo stesso passo Tenaris. Rialzi sul 2% per Enel, Hera e Saipem. Vendite su Tim (-1,24%) in attesa domani della lista del cda e del piano. La lente del mercato è in generale al 'Super Tuesday' delle primarie americane. Ma anche all'intervento domani del presidente della Fed, Jerome Powell al Congresso. In Europa l'attesa è a giovedì alla riunione della Bce. L'indice d'area del Vecchio Continente, lo stoxx 600, è cedente con i titoli legati ai beni di consumo , all'energia e all'immobiliare. Tra le singole Piazze Parigi lascia lo 0,17%, Francoforte è piatta e Londra è marginale a -0,03%. Lo spread tra Btp e Bund risale a 138 punti base mentre prosegue la discesa del rendimenti con il decennale italiano sotto il 3,7%. Sul fronte delle materie prime calano tanto il wti (78,4 dollari al barile), quanto il brent (82,5 dollari) . Il gas conferma il rialzo (+3%) e viaggia a 27,6 euro al megawattora. Per i cambi l'euro è debole sul dollaro con cui scambia a 1,0844.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro