Borsa, Europa positiva dopo Natale, Milano +0,3%

I mercati europei aprono con cauto ottimismo dopo il Natale, in attesa del possibile taglio dei tassi della Fed. I future Usa sono contrastati. Rendimenti in calo sui titoli di stato. Dollaro stabile, calano greggio e gas, sale l'oro. Acquisti su petroliferi e produttori di semiconduttori. Banche in ordine sparso.

Borsa: Europa positiva dopo la pausa di Natale, Milano +0,3%
Borsa: Europa positiva dopo la pausa di Natale, Milano +0,3%

C'è cauto ottimismo sui mercati europei nella prima seduta dopo il Natale, che è anche la terz'ultima dell'anno, in vista di un possibile taglio dei tassi della Fed a inizio 2024. La migliore è Londra (+0,48%), seguita da Milano (+0,3%), Parigi (+0,2%) e Francoforte (+0,05%). Sotto la parità invece Madrid (-0,13%). Contrastati i future Usa, in vista degli indici della Fed di Richmond sulla manifattura e sui servizi e di Dallas sul terziario. In arrivo in tarda serata le scorte settimanali di greggio. Si abbassa la tensione sui titoli di stato, con i rendimenti in calo un po' ovunque e il differenziale tra Btp e Bund decennali tedeschi stabile a 155,4 punti. Cala di 4 punti il rendimento annuo italiano al 3,48% e di 4,5 punti quello tedesco, che scende all'1,93%. Stabile il dollaro a 0,9 euro e 0,78 sterline e 91,94 rubli, mentre sale a 142,52 yen. Prosegue il calo del greggio (Wti -0,4% a 75,28 dollari al barile), sale l'oro (+0,23% a 2.068,7 dollari l'oncia) mentre il gas risale la china (+7,83% a 36,88 euro al MWh) puntando ai 40 euro toccati l'ultima volta lo scorso 4 dicembre. Gli operatori temono in questo caso l'inasprirsi della guerra tra Israele ed Hamas in Palestina. Il Mar Rosso infatti è una delle principali vie di transito per le navi che trasportano il gas naturale liquefatto (Gnl). Acquisti sui petroliferi Shell (+0,8%), TotalEnergies (+0,75%), Bp (+0,7%) ed Eni (+0,54%). Vanno meglio Saipem (+3,18%) e Subsea 7 (+1,9%), attive nell'ingegneria energetica. Bene i produttori di semiconduttori Be (+1,05%), Stm (+0,91%) ed Infineon (+0,81%) e il lusso con Swatch (+1,15%), Adidas (+0,7%), Cucinelli (+0,6%), e Moncler (+0,57%). In ordine sparso le banche con Barclays (+1%), Mps (+,8%), Hsbc (+0,75%) , Bnp (+0,5%), Unicredit (+0,1%), Intesa (+0,02%), Banco Bpm (-0,23%) e Bper (-0,13%).

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro