Borsa, Europa in calo dopo Wall Street, Milano -1,4%

Le Borse europee peggiorano dopo l'avvio negativo di Wall Street. Attenzione su mosse banche centrali, dati attesi, verbali Fed, prezzo petrolio e tensioni geopolitiche. Euro a 1,0917 sul dollaro. Stoxx 600 cede 1%. Maglia nera Parigi. Male Milano, Francoforte, Madrid e Londra. Spread Btp-Bund a 169 punti, rendimento decennale italiano al 3,75%.

Borsa: l'Europa peggiora dopo Wall Street, Milano -1,4%
Borsa: l'Europa peggiora dopo Wall Street, Milano -1,4%
Le Borse europee peggiorano dopo l'avvio negativo di Wall Street. L'attenzione dei mercati si concentra sulle prossime mosse delle banche centrali sul fronte dei tassi d'interesse. Fondamentali saranno i dati attesi nei prossimi giorni e i verbali della Fed in arrivo in serata. Pesano anche l'andamento del prezzo del petrolio e le conseguenze delle tensioni geopolitiche. Sul fronte valutario l'euro scende a 1,0917 sul dollaro. L'indice Stoxx 600 registra un calo dell'1%. Parigi è la peggiore (-1,8%), seguita da Milano (-1,4%), Francoforte (-1,3%), Madrid (-1,1%) e Londra (-0,7%). Il comparto tecnologico e quello del lusso sono i più penalizzati (-2,2% e -2,9%), con gli analisti che prevedono una prospettiva negativa per il 2024. Male anche le banche (-1%) e le assicurazioni (-0,3%). Le utility perdono lo 0,7%, con il prezzo del gas che sale a 32 euro al megawattora (+4,6%). Debole l'energia (-0,2%), con il greggio che rialza la testa. Il Wti sale dell'1,8% a 71,7 dollari al barile e il Brent si attesta a 77,2 dollari (+1,7%). A Piazza Affari Moncler e Cucinelli scendono del 3,7% e del 3,5%, rispettivamente. Male anche Diasorin (-3,3%), Stellantis (-3%) e Tim (-2,8%). Leonardo e Mps sono in controtendenza (+1% e +0,3%). Lo spread tra Btp e Bund sale a 169 punti, con il rendimento del decennale italiano al 3,75%.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro