Borsa asiatica chiusa contrastata, incertezza sulla Cina

Le Borse asiatiche chiudono contrastate con l'incertezza sulla crescita della Cina. In rialzo Tokyo, Seul e Mumbai, in calo Hong Kong, Shanghai e Shenzhen.

Borsa: l'Asia chiude contrastata, pensa l'incertezza sulla Cina

Borsa: l'Asia chiude contrastata, pensa l'incertezza sulla Cina

Le Borse asiatiche terminano la giornata in modo contrastato a causa dell'incertezza sulla crescita economica della Cina. Al centro dell'attenzione si trovano le prossime decisioni delle banche centrali riguardo ai tassi di interesse, mentre si cercano spunti dalle dichiarazioni provenienti dal forum di Davos. Il settore dei semiconduttori registra una crescita, alimentata dalle prospettive positive del settore. Tokyo (+1,4%) chiude la sessione in rialzo, nonostante un rallentamento dell'inflazione. Sul mercato valutario, il yen continua a indebolirsi rispetto al dollaro, con un cambio di 148,70, e rispetto all'euro, con un cambio di 161,80. Seul (+1,3%) e Mumbai (+0,67%) registrano anch'essi un aumento, mentre Hong Kong (-0,75%), Shanghai (-0,25%) e Shenzhen (-0,61%) chiudono in negativo. Sul fronte macroeconomico, si attendono i dati sull'indice dei prezzi alla produzione in Germania, sulle vendite al dettaglio nel Regno Unito e sulla fiducia dei consumatori nell'Eurozona. Dagli Stati Uniti sono previsti anche l'indice di fiducia dei consumatori e le vendite delle abitazioni.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro