Borsa: Asia in frenata, male gli indici cinesi, Tokyo -1,34

Al termine di una serie di sedute positive

Borsa: Asia in frenata, male gli indici cinesi, Tokyo -1,34
Borsa: Asia in frenata, male gli indici cinesi, Tokyo -1,34

Seduta debole per i listini asiatici che terminano la settimana in calo dopo una serie consecutiva di sei giornate in rialzo. A partire dagli indici cinesi di Shanghai (+0,14%), Shenzhen (-0,71%) ma soprattutto da Hong Kong (-1,6 a seduta ancora in corso) reduci da tre giorni nei quali hanno fatto il maggior rally dal 2022. A ridursi è l'ottimismo sulle misure di Pechino per rilanciare l'economia, che era aumentato grazie all'annuncio a sorpresa arrivato mercoledì dalla Banca centrale cinese di una riduzione delle riserve obbligatorie delle banche. Oggi invece Morgan Stanley ha tagliato i target dei maggiori indici cinesi per le sfide che il paese deve ancora affrontare. A Hong Kong hanno sofferto in particolare i titoli WuXi Biological (che ha perso fino al 28%) e Wuxi Apptec (arrivata a cede il 32%) per i timori che gli Stati Uniti possa bandire quest'ultima, società attiva nelle tecnologie mediche per i legami col partito comunista cinese. Male anche Tokyo (-1,34%).

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro