Borsa: Asia contrastata guarda a inflazione Usa e Opec

Le Piazze europee sono attese in positivo e anche Wall Street

Borse di Asia e Pacifico senza una direzione precisa in attesa di nuove indicazioni macroeconomiche dagli Stati Uniti con il dato sull'inflazione e con un occhio alla riunione dell'Opec a Vienna. Bene Tokyo che chiude a +0,5% trainata dalla tecnologia. Peraltro è cresciuta in Giappone per il secondo mese consecutivo la produzione industriale, trainata dalla ripresa della domanda di semiconduttori. La lente è sulla Cina con le attività industriali che restano in contrazione a novembre e a sorpresa frenano ulteriormente. Shanghai guadagna lo 0,26% mentre Shenzhen cede lo 0,35%. Hong Kong sale invece dello 0,35%. Attese in rialzo tanto le Piazze europee, quanto Wall Street.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro