Sabato 13 Aprile 2024

Boom per Etf Bitcoin, raccolti più di 10 miliardi di dollari

'E' stato un successo inatteso'

Boom per Etf Bitcoin, raccolti più di 10 miliardi di dollari

Boom per Etf Bitcoin, raccolti più di 10 miliardi di dollari

I nuovi ETF Bitcoin hanno già raccolto oltre 10 miliardi di dollari, ai quali si aggiungono 24 miliardi di dollari che sono nel portafoglio di Grayscale Bitcoin Trust, fondo privato poi convertito in fondo che può essere scambiato in borsa. A segnalarlo è l'analista di Criptovaluta.it, Gianluca Grossi, secondo il quale si tratta di "un successo inatteso: nessuno tra i commentatori economico-finanziari si aspettava un risultato del genere". Secondo Grossi "nonostante lo scetticismo iniziale che è stato espresso dalla maggioranza delle testate finanziarie, questi prodotti sembrano piacere al mercato e sembrano segnalare un discreto appetito per Bitcoin da parte di investitori tradizionali che fino a oggi erano rimasti lontani da questo mondo". Gli ETF Bitcoin Spot negli Stati Uniti permettono di acquistare quote di fondi sulle borse regolamentate degli Stati Uniti e offrono esposizione finanziaria su Bitcoin a risparmiatori, gestori di fondi, family office e investitori istituzionali. "Acquistare un ETF, negli USA o in Europa dove ci sono prodotti simili - prosegue Grossi - espone verso Bitcoin, asset che è stato il primo per crescita nel 2023. Non è l'esperienza completa di Bitcoin, che al di fuori degli ETF è un sistema di pagamento senza intermediari, ma è un metodo comunque utile per chi vuole soltanto investire. Gli ETF stanno offrendo alternative più credibili a chi è nuovo di questo ambiente, fino a oggi purtroppo bersagliato da personaggi poco limpidi o da truffatori veri e propri, anche con l'aiuto dei canali social, da Facebook a Telegram, passando per X." Per Grossi quello delle truffe che sfruttano il nome di Bitcoin e delle criptovalute rimane un tema caldo, "con diversi casi che hanno coinvolto anche società con sede in Italia e con organizzazioni criminali che operano fuori dai confini italiani, in grado di colpire i risparmiatori italiani via telefono o attraverso i social".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro