Mercoledì 17 Aprile 2024

Bonus colonnine elettriche, si riparte. Novità bonus acqua

Riapre lo sportello. Domande entro il 20 giugno

Bonus colonnine elettriche, si riparte. Novità bonus acqua

Bonus colonnine elettriche, si riparte. Novità bonus acqua

Riapre lo sportello dedicato al credito d'imposta per l'acquisto e l'installazione di infrastrutture di ricarica di veicoli elettrici. E novità arrivano per il bonus acqua. Lo ricorda l'Agenzia delle Entrate nella sua Webzine, FiscoOggi. Dopo la prima apertura dello sportello, avvenuta nei mesi di ottobre e novembre 2023, rende noto il ministero, sono ancora disponibili più di 70 milioni di euro rispetto agli 87,5 milioni inizialmente stanziati. Le novità sul sito del Mase. Nel dettaglio, le domande per gli interventi di acquisto e messa in opera delle colonnine e spese di progettazione), possono essere presentate dal 15 marzo fino alle 17.00 del 20 giugno 2024. Terminato il conto delle richieste pervenute per l'attribuzione del bonus "acqua potabile" in relazione alle spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2023, per l'acquisto di sistemi che migliorano la qualità dell'acqua dei nostri rubinetti, il provvedimento firmato il 22 marzo 2024, dal direttore dell'Agenzia delle entrate, Ernesto Maria Ruffini, ha stabilito che la percentuale del credito d'imposta effettivamente fruibile è pari al 6,45 % dell'importo richiesto. Si tratta dell'incentivo fiscale previsto dalla legge di bilancio 2021 con lo scopo di razionalizzare l'utilizzo dell'acqua e ridurre il consumo di contenitori di plastica. La misura agevolativa consiste in un credito d'imposta pari al 50% delle spese sostenute tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2023 per l'acquisto e l'installazione di sistemi di filtraggio, mineralizzazione, raffreddamento e/o addizione di anidride carbonica alimentare finalizzati al miglioramento qualitativo delle acque per il consumo umano erogate da acquedotti.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro