Sabato 13 Aprile 2024

Bonomi: "Crisi Ilva per una visione mai di politica industriale"

Solo politica. Soluzione presto, all'Italia serve quell'acciaio

Bonomi: "Crisi Ilva per una visione mai di politica industriale"

Bonomi: "Crisi Ilva per una visione mai di politica industriale"

Sull'ex Ilva, negli anni, di Governo in Governo, "credo che ci sia stato un insieme di errori che si sono succeduti nel tempo ma con una matrice unica: non c'è mai stata mai una visione di politica industriale, il tema è sempre stato affrontato con una visione politica", sottolinea il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, ospite di SkyTg24: "Ricordo che qualcuno diceva di chiudere l'Ilva e fare allevamenti di cozze. Se questo è il modo di approcciare i problemi di politica industriale nel Paese faccio fatica a pensare che poi nel tempo non ci siano problemi". E' una lenta agonia "Mi auguro di no - dice il leader degli industriali - perchè questo significherebbe abdicare all'idea di avere la produzione dell'acciaio in Italia. Diventerebbe poi difficile discutere di temi come quelli dell'automotive se non hai più Ilva, che ti consente di avere alcune produzioni necessarie per l'automotive". "La situazione, convengo, è complicata", aggiunge: "Abbiamo l'amministrazione straordinaria per ex Ilva, ora anche acciaierie d'Italia commissariata: è molto complesso. Ho sentito oggi le dichiarazioni del commissario Quaranta, dice che in pochi mesi si risolverà il problema e si passerà al mercato. Auspico che questo possa realizzarsi perchè l'Italia ha bisogno di questo tipo di produzioni".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro