Venerdì 19 Aprile 2024

Bombardieri, 'stanchi di demagogia sulla sicurezza sul lavoro'

Segretario Uil, governo si impegni, servono misure più severe

Bombardieri, 'stanchi di demagogia sulla sicurezza sul lavoro'

Bombardieri, 'stanchi di demagogia sulla sicurezza sul lavoro'

Sulla sicurezza sul lavoro "bisogna fare molto di più, bisogna rovesciare le condizioni, farlo tutti insieme ma la politica e il governo devono svegliarsi devono mettere sul tavolo fatti concreti: siamo un po' stanchi di chiacchiere e di demagogia". Così il segretario generale della Uil Pierpaolo Bombardieri a margine dell'iniziativa del sindacato nella Sala Ridotto delle Muse dal titolo "Porto è Regione", un' idea di sviluppo economico e sociale per le Marche. "Da tempo facciamo una battaglia per raggiungere Zero morti sul lavoro. - ha detto il segretario, ricordando l'iniziativa di ieri a Roma in Piazza del Popolo - Pensiamo che ci siano vari gradi di responsabilità: c'è sicuramente una questione culturale. Bisogna richiamare l'attenzione di tutti sulla necessità di rispettare le norme, bisogna richiamare la politica, il governo ad un maggiore impegno. Bisogna chiedere anche misure più forti per chi viola le norme sulla sicurezza". "Continuiamo con il nostro percorso di mobilitazione. - ha annunciato - Abbiamo presentato al governo delle piattaforme unitarie in modo particolare sulla sicurezza; abbiamo chiesto misure più incisive, le scelte che ha fatto il governo non vanno in questo senso, pur rispondendo molto parzialmente ad alcune cose che noi abbiamo chiesto e pensiamo che sia necessario tenere alta l'attenzione".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro