B7, Emma Marcegaglia riunisce advisory board e high level group

Parte confronto con imprese e confindustrie dei Paesi del G7

B7, Emma Marcegaglia riunisce advisory board e high level group

B7, Emma Marcegaglia riunisce advisory board e high level group

Il "B7 Italy 2024: Leading the Transitions Together", guidato da Emma Marcegaglia, avvia nel concreto il suo percorso con la prima riunione dell'advisory board, ieri a Milano, con "alcuni tra i principali leader delle imprese italiane". Oggi Emma Marcegaglia ha incontrato i membri dell'high level group composto dai presidenti delle organizzazioni imprenditoriali G7 e da autorevoli ceo dei diversi Paesi. Un confronto "sulle priorità dell'agenda B7 che si articolano su quattro assi: l'impatto dell'incertezza globale sulle catene globali del valore; le transizioni climatica, energetica ed ambientale; le opportunità poste dalla data economy e dalle tecnologie digitali; le sfide legate alla valorizzazione dei talenti nel mercato del lavoro"; ed "una quinta priorità trasversale", le sfide dell'intelligenza artificiale. "Le riflessioni dell'industria - commenta la B7 chair, Emma Marcegaglia - possono apportare grande valore aggiunto alla presidenza italiana di questo importante G7, che si tiene in una congiuntura geopolitica particolarmente complessa e vede il mondo delle imprese affrontare sfide epocali. Sulla base della mia esperienza di Chairwoman del B20 Italy del 2021, ritengo che il confronto diretto con i vertici delle aziende sia un asset prezioso per la loro conoscenza ed esperienza sul campo. Il lavoro che ci aspetta nei prossimi mesi - prosegue l'industriale dell'acciaio - sarà impegnativo ed è finalizzato ad una dichiarazione finale contenente raccomandazioni di policy concrete e pragmatiche sulle priorità per l'industria dei G7". -

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro