Aumento del 7,5% nel prezzo settimanale dell'elettricità, 107,50 euro.

Nella settimana scorsa, il prezzo medio di acquisto dell'energia elettrica è aumentato del 7,5% raggiungendo i 107,50 euro/MWh. I volumi scambiati sono stati di 4,5 milioni di MWh, con una liquidità del 79,7%. I prezzi di vendita variano tra 107,36 euro/MWh in Calabria e 107,56 euro/MWh nel Centro Sud e Sardegna.

Gme, prezzo settimanale dell'elettricità 107,50 euro (+7,5%)
Gme, prezzo settimanale dell'elettricità 107,50 euro (+7,5%)
Nella settimana compresa tra lunedì 8 e domenica 14 gennaio scorsi, il Gestore dei Mercati Energetici (GME) ha riportato un prezzo medio di acquisto dell'energia elettrica (PUN) pari a 107,50 euro a megawattora, registrando un aumento del 7,5% rispetto alla settimana precedente. Nel medesimo periodo, i volumi di energia elettrica scambiati direttamente nella borsa del GME hanno raggiunto la cifra di 4,5 milioni di MWh, con una liquidità del 79,7%. I prezzi medi di vendita si sono posizionati tra i 107,36 euro/MWh della Calabria e i 107,56 euro/MWh del Centro Sud e Sardegna.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro