Antonio Patuelli riceve il prestigioso Fiorino d'Oro di Firenze

Riconoscimento per legame del presidente Abi con la città

Consegnato ad Antonio Patuelli il Fiorino d'Oro di Firenze
Consegnato ad Antonio Patuelli il Fiorino d'Oro di Firenze

Il sindaco di Firenze Dario Nardella oggi a Palazzo Vecchio ha consegnato il Fiorino d'Oro, massima onorificenza cittadina, ad Antonio Patuelli, presidente dell'Abi. Studioso di Dante, Patuelli si è laureato in giurisprudenza a Firenze nel 1975, e il suo legame col capoluogo toscano è rafforzato dalla sua presenza in istituzioni culturali quali l'Accademia dei Georgofili, il Gabinetto Vieusseux, l'Accademia della Crusca. Nelle motivazioni per l'attribuzione del Fiorino d'Oro Patuelli è descritto come "personalità di grande caratura intellettuale, che a Firenze ha scritto una pagina importante della sua storia", e per questo meritevole di "un riconoscimento alla persona, alla competenza, allo stile, agli alti valori etici con cui ha interpretato le diverse funzioni ricoperte". Secondo Nardella, il premio a Patuelli è "il riconoscimento del rapporto che ha costruito con la nostra città, ed è anche un messaggio" perché "abbiamo bisogno di una finanza buona, di un sistema bancario vicino ai cittadini e ai territori, e credo che questo Fiorino d'Oro ad Antonio Patuelli possa contribuire a sensibilizzarlo su questi temi".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro