Venerdì 12 Aprile 2024

Anitec-Assinform: 'Un manifesto per la governance dell'Ia'

Gay: "Promuoverne un utilizzo responsabile e consapevole"

Anitec-Assinform: 'Un manifesto per la governance dell'Ia'

Anitec-Assinform: 'Un manifesto per la governance dell'Ia'

Analisi e proposte "verso una governance responsabile dell'intelligenza artificiale": è il tema del 'manifesto' presentato da Anitec-Assinform, l'associazione di Confindustria che raggruppa le principali aziende Ict in Italia, su 'IA: cogliamo le opportunità, riduciamo i rischi'. Un documento che "raccoglie alcune linee guida mirate a promuovere un approccio responsabile all'Ia" e che - spiega una nota - delinea "il punto di vista dell'industria sulle principali politiche pubbliche necessarie per far sì che lo sviluppo dell'Ia abbia ricadute positive sulla società e sull'economia". Punta su "uno sviluppo consapevole" e "sottolinea la necessità di una governance della tecnologia informata e animata da una visione 'tecno-realista'", chiamando in causa le politiche pubbliche che "hanno il compito di favorire lo sviluppo dell'Ia, a partire dal supporto agli ecosistemi dell'innovazione, favorendo lo sviluppo di un mercato vivace di imprese, start up e centri di eccellenza". "L'Ia - evidenzia MArco Gay, presidente di Anitec-Assinform - è al centro delle riflessioni di decisori pubblici e imprese. L'Italia si appresta a varare una nuova strategia nazionale e il G7 sotto la presidenza italiana ha posto l'IA al centro della sua agenda, a partire dalla prima ministeriale dedicata all'industria e al digitale in programma tra il 13 e il 15 marzo. Come imprese - dice - riconosciamo il potenziale trasformativo di questa tecnologia per migliorare la vita delle persone e far progredire economia e società. Per noi, è fondamentale promuovere un utilizzo responsabile e consapevole dell'Ia per il bene comune".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro