Martedì 16 Aprile 2024

Alloggi universitari, attivo il portale fondi Cdp, via a domande

Per pubblici e privati; obiettivo 60.000 posti in più entro 2026

Alloggi universitari, attivo il portale fondi Cdp, via a domande

Alloggi universitari, attivo il portale fondi Cdp, via a domande

È attivo il nuovo portale Fondi nazionali ed europei di Cassa depositi e prestiti (Cdp), attraverso il quale poter accedere ai servizi che Cdp gestisce per conto dei ministeri, a partire dalla presentazione delle domande per ottenere le risorse finalizzate ad aumentare la dotazione dei posti letto per gli studenti universitari, in linea con gli obiettivi del Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza), secondo cui si dovrebbe arrivare a 60.000 alloggi in più entro il 2026. Nel dettaglio, soggetti pubblici e privati tramite l'applicativo messo a disposizione di Cassa a supporto del ministero dell'Università e della ricerca possono registrarsi e fare richiesta di contributi per dar vita agli alloggi per quanti studiano negli atenei della Penisola. Il portale, in maniera semplice, consente a quanti sono interessati all'iniziativa di poter calcolare, grazie ad un simulatore 'ad hoc' digitale, l'ipotetica tariffa media applicabile alla residenza universitaria; elemento significativo, giacché la riforma stabilisce un contributo per il gestore commisurato al numero di posti letto che saranno resi disponibili per entro il 30 giugno 2026. Il contributo viene riconosciuto a fronte dell'applicazione di tariffe ridotte, rispetto al valore medio di mercato dei posti letto offerti agli universitari. L'iniziativa rientra nelle attività di Cdp per il sostegno e assistenza tecnica in favore del ministero, che gestisce il Fondo riforma housing universitario, sovvenzionato nel quadro del Pnrr con un ammontare complessivo di 1,2 miliardi.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro