Martedì 18 Giugno 2024

Accordo fra Bnl e i sindacati, 908 uscite e 776 assunzioni

Firmata intesa sul ricambio generazionale

Accordo fra Bnl e i sindacati, 908 uscite e 776 assunzioni

Accordo fra Bnl e i sindacati, 908 uscite e 776 assunzioni

Accordo fra Bnl e sndacati per il ricambio generazionale dei dipendenti. L'intesa siglata dalla banca del gruppo Bnp Paribas e Fabi. First Cisl. Uilca, Fosac Cgil e Unisin, prevede la possibilità di uscita di potenziali 908 lavoratori, di cui 474 attraverso il ricorso al Fondo di Solidarietà di settore e per i rimanenti attraverso il pensionamento diretto. Sono previsti anche incentivi per quanti hanno già maturato o matureranno, entro il primo luglio 2025, il diritto alla pensione anticipata o a "quota 100", "quota 102", quota "103" e "opzione donna". A fronte di queste uscite, saranno effettuate fino a 776 assunzioni con un rapporto di sostituzione di uno a uno per la ReteCommerciale, Direct e Csc (dipendenti client facing) e un tasso di ricambio di circa l'85%.