Venerdì 24 Maggio 2024

Accordo Bei-Iccrea per sostegno a Pmi e innovazione al Sud

Oltre 400 milioni di nuova finanza mobilitati

La Banca europea per gli investimenti e Bcc Banca Iccrea, capogruppo del gruppo Bcc Iccrea, hanno siglato un accordo che contribuirà a mobilitare più di 400 milioni di euro di nuova finanza a favore delle piccole e medie imprese e Mid cap. L'operazione, annunciata oggi a Roma dalla vicepresidente Bei Gelsomina Vigliotti e dal direttore generale del gruppo Bcc Iccrea Mauro Pastore, sostiene l'accesso al credito a condizioni agevolate e mira a promuovere l'innovazione delle imprese e progetti sviluppati nel Mezzogiorno, a testimonianza del forte impegno dei due istituti a promuovere la transizione digitale e la coesione economica in Italia. L'operazione è stata strutturata con la sottoscrizione integrale in private placement da parte della Bei di un nuovo covered bond da 200 milioni di euro emesso da Bcc Banca Iccrea. A questo si aggiunge lo stanziamento da parte del gruppo Bcc Iccrea di ulteriori 200 milioni di euro, per un ammontare complessivo di 400 milioni di euro destinati all'economia reale. Destinatari dei nuovi finanziamenti saranno Pmi (fino a 250 addetti), Mid-Cap (da 250 a 3.000 addetti), che potranno realizzare nuovi progetti beneficiando di un vantaggio finanziario grazie ai tassi competitivi e le lunghe durate offerte dai prestiti della Beo. Almeno 100 milioni di euro (pari al 25% dell'importo totale dell'accordo) saranno destinati a sostenere progetti innovativi e, altri 100 milioni dedicati promuovere progetti sviluppati nelle regioni di coesione. "Strumenti come i covered bond rappresentano una valida alternativa ai prodotti finanziari classici per canalizzare investimenti verso settori cruciali dell'economia" ha commentato Gelsomina Vigliotti, vicepresidente Bei. "Questa operazione si inserisce in un percorso di sostegno territoriale che si allinea alle recenti emissioni del 2024 del gruppo Bcc Iccrea pari ad un miliardo complessivo. Attraverso questi strumenti vogliamo continuare a dare un segnale forte di vicinanza al nostro tessuto produttivo e a supportare le Pmi, garantendo non solo una distribuzione equa delle risorse a livello nazionale, ma promuovendo al contempo la transizione digitale delle imprese e la loro competitività nel mercato domestico ed estero" ha commentato Mauro Pastore direttore generale del gruppo BCC Iccrea.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro