Mercoledì 24 Aprile 2024

A Milano sale dell'1% il prezzo degli immobili, ma si vende meno

Rilevazioni della Camera di commercio sul secondo semestre

A Milano sale dell'1% il prezzo degli immobili, ma si vende meno

A Milano sale dell'1% il prezzo degli immobili, ma si vende meno

Cresce anche se in modo contenuto il prezzo delle case a Milano: secondo le rilevazioni della Commissione Immobili della Camera di commercio nel secondo semestre del 2023 c'è stato un aumento dell'1% rispetto ai primi sei mesi dell'anno con un prezzo medio per gli immobili nuovi di 6.400 euro a metro quadrato. Crescita del 2% a Monza e Lodi dove però i prezzi medi restano molto più bassi: 3.228 euro al metro a Monza e 2.375 a Lodi. Complici però l'aumento dei tassi di interesse e la maggiore difficoltà ad ottenere mutui è diminuito il numero di compravendite e si allungano i tempi in cui gli immobili restano sul mercato in attesa di condizioni migliori e la diminuzione del tasso nel corso del 2024. Per quanto riguarda gli immobili nuovi a Milano nel centro il valore massimo medio raggiunge 11.671 al metro (+1%) a fronte di 4.712 (+2%) della zona sud. "Il mercato sta vivendo un momento di riflessione - ha ammesso Marco Zanardi, vicepresidente Commissione Immobili della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi ., con i portali ricchi di offerte di immobili in vendita che al momento non trovano adeguata risposta nei compratori". "Siamo convinti che la diminuzione dei tassi, prevista per la seconda metà del 2024, porterà però ad una ripresa degli acquisti e degli investimenti. In generale - ha aggiunto - si osserva l'affermarsi di una progressiva tendenza a uscire da Milano alla ricerca di più spazio a prezzi più contenuti, con flussi che interessano sia la periferia della città sia i territori limitrofi della Brianza e del Lodigiano".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro