Lunedì 15 Aprile 2024

8 marzo: la parità di genere arriva anche dal welfare aziendale

In Coop Alleanza 3.0 assistenza a anziani e aiuto a studenti

8 marzo: la parità di genere arriva anche dal welfare aziendale

8 marzo: la parità di genere arriva anche dal welfare aziendale

Un aiuto per raggiungere la parità di genere può arrivare anche dal sistema di welfare dell'azienda per cui si lavora. Una dimostrazione è quello a disposizione dei 16mila dipendenti di Coop Alleanza 3.0 che nel 2023 hanno usufruito di 2160 ore di assistenza gratuita agli anziani, 3200 di sostegno educativo a figli con disturbi dell'apprendimento e 2300 ore di aiuto ai compiti. In questo modo non hanno dovuto scegliere fra lavoro e famiglia. A questo si aggiungono i 16 giorni di assistenza obbligatoria per i neo papà (sei in più di quanto previsto dalla legge) e le quasi mille ore di supporto psicologico. Alcune di queste misure sono nate proprio su suggerimento dei dipendenti attraverso una indagine sulla possibile evoluzione del welfare. E sempre una indagine ha confermato il loro gradimento, che è arrivato al 90%, Voto 8 per l'utilità delle iniziative e per l'assistenza e il supporto nel welfare, che viene fatta grazie a whatsapp (44 mila messaggi in un anno), la newsletter, l'intranet aziendale e il portale Più per te dove sono arrivate 18 mila richieste. Il welfare della Cooperativa include anche fino a sei mesi di aspettativa non retribuita per le famiglie con un solo genitore, fino a 18 mesi di aspettativa per l'assistenza ai figli.. Ma anche il rimborso di 170 euro a figlio per la frequenza dei centri estivi, 200 borse di studio per studenti delle superiori, 100 per l'università. Il welfare è però anche un modo per incentivare la sostenibilità. Da 8 anni Coop rimborsa 0,30 centesimi a chilometro a chi va al lavoro in bici: quest'anno sono stati 170 mila i chilometri percorsi, a cui si aggiungono 1580 rimborsi di abbonamento per i mezzi pubblici (anche per i figli) e l'uso dello smart working, che ha permesso in tutto di 'risparmiare'7,2 milioni di chilometri percorsi in auto. E' invece di 2,7 milioni di euro il risparmio ottenuto dai dipendenti grazie al 5% di sconto sulla spesa. I lavoratori hanno però anche risparmiato ferie, che hanno donato, grazie al sistema delle ferie solidali, ai colleghi in difficoltà, ad esempio quelli colpiti dall'alluvione in Romagna e nelle Marche.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro