466 miliardi spesi dallo Stato per la salute

Le 40 società partecipate dallo Stato hanno visto aumentare utili, fatturato e debito, ma con un rapporto tra debiti finanziari e fatturato in calo. Energia, meccanica, trasporti e telecomunicazioni i settori trainanti. Margine operativo netto +43,8%, addetti a 474.670.

Partecipate statali in salute, fatturano oltre 466 miliardi

Partecipate statali in salute, fatturano oltre 466 miliardi

Buona salute per le 40 società industriali partecipate dallo Stato, che hanno visto aumentare gli utili, il fatturato e il debito, ma con una diminuzione rispetto ai ricavi. È quanto emerge dal "Rapporto sui bilanci delle Società partecipate dallo Stato 2017-2022" realizzato dal Centro Studi CoMar. A trainare, ovviamente, è stata l'energia, che ha rappresentato l'85% del fatturato complessivo, che nel 2022 è stato di 466,3 miliardi, con un incremento di 183 miliardi di euro (+64,6%). Gli utili si sono attestati su 19,9 miliardi, con un miglioramento di 7,9 miliardi di euro; i debiti ammontano a 212,1 miliardi, con un aumento di 18,1 miliardi (+9,38%). Il rapporto tra debiti finanziari e fatturato si è attestato al 45,4%, contro il 57% del 2017. Inoltre, nelle classifiche per fatturato di tutte le società italiane industriali e di servizi, le partecipate statali occupano i primi tre posti e sette dei primi venti. Tra i settori, dopo l'energia, il 7,7% del fatturato è ascrivibile alla meccanica, il 6,1% a trasporti e telecomunicazioni, mentre quote inferiori all'1% sono riferibili a Ict, editoria, sport e tempo libero, ambiente e territorio o servizi alla PA. Il margine operativo netto è stato di 39,4 miliardi di euro: +12 miliardi e +43,8% rispetto ai 27,4 miliardi del 2021 e ai 21,6 del 2017 (+82,4%). Il rapporto tra margine operativo netto e fatturato si è attestato all'8,4%. Complessivamente gli addetti sono saliti a 474.670. I maggiori datori di lavoro sono, in sequenza: Poste, Ferrovie, Enel, Leonardo, Eni, Saipem. Queste sei società, da sole, impiegano 382.642 addetti, pari all'80% di tutte le partecipate statali.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro