3 milioni in cassa entro martedì, si paga la rottamazione

Entro martedì 3 milioni di contribuenti dovranno pagare la seconda rata della rottamazione quater. La scadenza è prevista entro il 5 dicembre, pena la decadenza dall'agevolazione. Successivamente, le rate dovranno essere pagate entro il 28 febbraio, 31 maggio, 31 luglio e 30 novembre di ciascun anno a partire dal 2024.

Entro martedì 3 milioni in cassa, si paga la rottamazione
Entro martedì 3 milioni in cassa, si paga la rottamazione
Circa 3 milioni di contribuenti sono chiamati a pagare entro martedì prossimo la seconda rata della rottamazione quater. La scadenza era fissata al 30 novembre, ma sono previsti 5 giorni di tolleranza, quindi i pagamenti effettuati entro il 5 dicembre saranno considerati validi. In caso contrario, si incorre nella decadenza dall'agevolazione. Secondo quanto dichiarato dal Viceministro all'Economia, Maurizio Leo, le domande arrivate all'amministrazione sono state circa 3,8 milioni, ma dopo la scrematura, il numero di contribuenti interessati si è ridotto a circa 3 milioni. Dopo il pagamento di martedì, ci sarà una pausa di un mese, poi a gennaio non si pagherà e la terza rata sarà prevista entro il 28 febbraio 2024. Le rate successive dovranno essere versate entro il 28 febbraio, 31 maggio, 31 luglio e 30 novembre di ciascun anno a partire dal 2024. In caso di mancato pagamento, anche di una sola rata, oppure qualora venga effettuato oltre il termine ultimo o per importi parziali, verranno meno i benefici della definizione agevolata e gli importi già corrisposti saranno considerati a titolo di acconto sulle somme dovute.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro