Mercoledì 24 Luglio 2024

Tesla, taglio netto ai prezzi delle auto elettriche: volano le vendite e i titoli

Musk è convinto che di questo passo la sua azienda consegnerà 2 milioni di vetture elettriche nel 2023. L'annuncio è stato subito recepito da Wall Street, con i titoli del colosso Usa in forte crescita

Vetture della Tesla prodotte in una fabbrica vicino a Berlino (Ansa)

Vetture della Tesla prodotte in una fabbrica vicino a Berlino (Ansa)

Roma, 26 gennaio 2023 - Tesla taglia i prezzi delle sue vetture e le vendite volano. Secondo il patron Elon Musk la sua azienda può arrivare a vendere fino a 2 milioni di veicoli nel 2023, adesso che ha allargato la base dei suoi clienti con il ridimensionamento dei prezzi delle sue vetture elettriche. 

Prezzi scesi di molto se si pensa che la Model 3 era 57.490 euro ed è passata a 44.990, come la versione più sprint passata da 67.490 a 59.990, e la Model Y dal 49.990 a 46.990. "La domanda più comune che riceviamo riguarda la domanda, quindi voglio mettere a tacere questa preoccupazione. Finora, a gennaio, abbiamo visto gli ordini più forti da inizio anno della nostra storia. Al momento stiamo avendo ordini a quasi il doppio del tasso di produzione. Pensiamo che la domanda sarà buona nonostante probabilmente una contrazione del mercato automobilistico nel suo complesso. Penso che ci sia un vasto numero di persone che vogliono acquistare un'auto Tesla ma non possono permetterselo. E quindi queste variazioni di prezzo fanno davvero la differenza per il consumatore medio", ha detto Musk in videoconferenza con gli analisti finanziari per discutere i risultati della sua azienda.

Il costruttore di auto elettriche americano ieri ha annunciato di aver chiuso il quarto trimestre del 2022 con un utile per azione di 1,19 dollari, in calo dal 2,25 dollari per azione del quarto trimestre 2021, ma sempre oltre le aspettative degli analisti di un risultato a 1,13 dollari per azione. I ricavi si sono attestati a 24,32 miliardi, da 17,72 miliardi a fine 2021, e oltre le attese di 24,16 miliardi. Nel 2022, Tesla ha consegnato 1,31 milioni di veicoli elettrici: un record e un salto del 40% rispetto a un anno fa. Quindi per il 2023 Musk si attende di consegnarne 2 milioni, visto il trend positivo con gli ordini di veicoli che sono stati circa il doppio della produzione a gennaio.

La possibilità di vendere 2 milioni di vetture, lanciata da Musk, ha fatto decollare anche Wall Street nelle contrattazioni che precedono l'apertura del mercato. I titoli del colosso delle auto elettriche è arrivato a guadagnare l'8,70%.