Sigarette, tutti gli aumenti da oggi: la tabella in Pdf e le marche interessate

Il presidente nazionale Fit, Mario Antonelli: “L’elenco dei prezzi aggiornati è stato pubblicato dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Altri rincari? Non lo sappiamo”

Sigarette: ecco quali aumentano da oggi 2 febbraio 2024

Sigarette: ecco quali aumentano da oggi 2 febbraio 2024

Roma, 2 febbraio 2024 – Sigarette più care da oggi 2 febbraio 2024. Ecco la tabella con i nuovi prezzi.

Sigarette, la tabella aggiornata al 2 febbraio 2024 

La notizia sul sito Fit (Federazione italiana tabaccai)

Ecco la notizia riportata sul sito della Fit, la Federazione italiana tabaccai: “Si comunica che i prodotti riportati nel listino, già pubblicato sul sito internet dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (www.adm.gov.it), subiranno una modifica tariffaria che entrerà in vigore dal 2 febbraio 2024. Si evidenzia che, in data odierna, limitatamente alle marche oggetto del cambio tariffa, sono inibite la vendita Cash & Carry” e le levate suppletive (straordinarie e urgenti) per le quali sia stata fatta richiesta nella medesima giornata di oggi”.

Le parole del presidente Fit Mario Antonelli

Il presidente nazionale della Federazione tabaccai chiarisce al telefono a Qn.net. “Da oggi è aumentata una parte delle sigarette, in media di 20-30 centesimi. Non possiamo escludere altri rincari per altre marche. Tutto dipende dal calcolo delle accise, la tassa sul prodotto, che lo Stato ha aumentato nell’ultima Finanziaria. Di solito gli aumenti dei prezzi si verificano in media una volta all’anno”. 

Tabacchi lavorati: quali sono e come si compone il prezzo

Ecco come si compone il prezzo dei tabacchi lavorati, come riporta il sito dell’Agenzia Dogane e Monopoli.

Sono considerati tabacchi lavorati i seguenti prodotti:

  • sigarette
  • sigari
  • sigaretti
  • tabacco trinciato a taglio fino da usarsi per arrotolare le sigarette
  • tabacco da fiuto e da mastico
  • altri tabacchi da fumo (tabacco da pipa, tabacco per pipa ad acqua, prodotti da fumo a base di piante, erbe o frutta, ossia melassa per narghilè)
  • tabacchi da inalazione senza combustione e prodotti ad essi assimilati (prodotti da inalazione senza combustione a base di erbe, con e senza nicotina)

"Il prezzo di vendita al pubblico dei tabacchi lavorati – chiarisce l’Agenzia – è determinato, con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, sulla base dei prezzi richiesti dai produttori o importatori”. Ecco di quali voci si compone il prezzo:

  • accisa
  • Iva
  • aggio
  • quota al fornitore

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro