Martedì 11 Giugno 2024

Prezzi al top da sei mesi sopra 1,9 euro

Il rincaro dei carburanti preoccupa associazioni e politici: prezzi alle stelle con conseguenze sull'economia e sulle famiglie. Richieste di intervento al governo.

Tornano a infiammarsi i prezzi dei carburanti, con la benzina che raggiunge al self 1,911 euro al litro, il massimo dal 19 ottobre. Il Codacons calcola che il pieno costa quindi 7,3 euro in più rispetto a inizio anno, mentre Assoutenti sottolinea che in autostrada si arriva a picchi di 2,5 euro con ripercussioni pesanti sui prodotti trasportati, considerato che in Italia l’88% delle merci viaggia su gomma. L’Unione nazionale consumatori parla di una stangata con rischi per l’inflazione, tant’è che secondo Coldiretti a rimetterci è l’intero sistema agroalimentare. E l’Adoc osserva che tutto ciò accentua il disagio sociale e chiede interventi più incisivi da parte del governo. Il Pd chiede alla premier Giorgia Meloni di tagliare subito le accise, mentre Italia Viva ironizza su "quanto siano serviti gli ultimi provvedimenti dell’esecutivo".