Nessuno guarderà nei conti correnti

L'Agenzia delle Entrate potrà controllare conti correnti di contribuenti non in regola con il fisco, ma senza la possibilità di emettere ordini di pagamento. Obiettivo: lotta all'evasione fiscale, con modalità di controllo potenziate.

Modifiche in arrivo per la norma che prevedeva all’Agenzia delle Entrate di conoscere non solo i conti correnti intestati al contribuente che risultava non in regola con il fisco ma anche i saldi, con la possibilità di emettere un ordine di pagamento destinato all’intermediario. Dopo le polemiche anche all’interno della maggioranza, il provvedimento è stato modificato. Resta l’obiettivo della lotta contro l’evasione fiscale ma sono stati semplicemente potenziate le modalità di controllo dell’Agenzia delle Entrate.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro