Venerdì 12 Aprile 2024

McDonald’s: guasto al sistema informatico, in tilt i ristoranti di mezzo mondo

Blocco degli ordini dall’Australia al Regno Unito, dal Giappone a Hong Kong e all’Austria

Un ristorante della catena McDonald's

Kissimmee, Florida - February 6, 2022: Night Closeup View of McDonald's Restaurant Building Exterior.

Roma, 15 marzo 2024 – Clienti di McDonald's a bocca asciutta in Australia, Nuova Zelanda, Giappone, Regno Unito e in buona parte dell'Asia. Un guasto del sistema informatico ha infatti mandato in tilt i ristoranti di mezzo mondo: il problema tecnico ha bloccato le ordinazioni sia all’interno locali della famosa catena di fast food, sia quelle effettuate via app.

Il guasto è stato segnalato dagli utenti sui social con tutta una serie di lamentele. McDonald’s ha dichiarato che quanto accaduto non è legato a una falla nella sicurezza, spiegando che "il problema è in fase di risoluzione". In Giappone, uno tra i mercati più importanti per l’azienda alimentare statunitense (conta quasi 3mila punti vendita), si è scusata su X per il disservizio.

A livello globale i ristoranti McDonald’s sono circa 40mila. Non è chiaro quanti siano quelli che sono stati colpiti dal guasto, ma, da quanto riportano i media, il problema è stato riscontrato a Singapore, Hong Kong, in Austria e in Germania.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro