Da Roma a Monaco in Frecciarossa. Collegamenti Italia-Germania dal 2026

Siglato un accordo tra Trenitalia e Deutsche Bahn, società ferroviaria tedesca, per favorire i viaggi con treni ad alta velocità fra i due Paesi

Roma, 30 dicembre 2023 – Da Roma e Monaco con il Frecciarossa. Un viaggio che sarà possibile nel 2026. I treni ad alta velocità collegheranno infatti Italia e Germania.  Lo prevede un accordo tra Trenitalia e Deutsche Bahn (società ferroviaria tedesca). E i Frecciarossa non si fermeranno a Monaco, arrivando in futuro, probabilmente, anche a Berlino o Francoforte. Questo si vedrà. Intanto si stanno gettando le basi per il primo collegamento Roma-Milano-Monaco.

Treni Frecciarossa collegeranno Italia e Germania
Treni Frecciarossa collegeranno Italia e Germania

L’accordo

“Portare il Frecciarossa in Germania per migliorare l'offerta internazionale e offrire un servizio sempre più affidabile, competitivo e sostenibile”. Con questo obiettivo Trenitalia, società guidata da Luigi Corradi e capofila del Polo Passeggeri del Gruppo FS, ha firmato un accordo preliminare con Deutsche Bahn, società ferroviaria tedesca, per far viaggiare il Frecciarossa tra Italia e Germania.

Quando il primo viaggio?

I primi viaggi del Frecciarossa tra Italia e Germania sono previsti per la fine del 2026, con la possibilità di ulteriori sviluppi. Entro dicembre 2026 è prevista infatti l'attivazione dei collegamenti Milano-Monaco e Roma-Monaco.

Leggi anche: In Frecciarossa da Milano a Parigi

Gli obiettivi

L'accordo fa parte del progetto pilota Italia-Germania, presentato congiuntamente da Trenitalia e Deutsche Bahn e selezionato dalla Commissione Europea nell'ambito del Commission Action Plan finalizzato a sviluppare servizi crossborder di lunga percorrenza nell'ambito di una cooperazione a lungo termine.

Velocità e ambiente

"L'introduzione di un ulteriore collegamento diretto tra Italia e Germania con il Frecciarossa permetterà ai passeggeri di poter viaggiare all'estero in tempi ridotti, con un basso impatto ambientale. Con questo servizio, infatti, gli italiani avranno un'opportunità in più per andare in Europa. E, allo stesso modo, i turisti tedeschi avranno la possibilità di raggiungere facilmente le mete più belle del nostro Paese. Una volta arrivati in Italia, infatti, dalla stazione potranno scegliere di usufruire dei diversi servizi intermodali che Trenitalia offre come, ad esempio, i FrecciaLink, che permettono di arrivare a destinazione combinando treno+bus", si legge in una nota.

Rete ferroviaria europea ad alta velocità

La posizione della Germania in Europa e la vasta rete ferroviaria tedesca daranno al Frecciarossa la possibilità di avere in futuro più collegamenti internazionali verso diversi paesi europei, potenziando la capillarità dei servizi di Trenitalia all'estero.

Da Roma a Monaco oggi

Attualmente per arrivare da Roma a Monaco di Baviera con il collegamento più veloce ci si impiega 9 ore e 7 minuti (calcola il sito specializzato Trainline) cambiando un treno: da Roma a Bolzano col Frecciarossa per poi prendere un treno delle ferrovie tedesche Db fino al capoluogo bavarese.

Non solo Monaco di Baviera

Trenitalia e DB, al momento, sono al lavoro per i collegamenti tra Milano e Monaco e tra Roma e Monaco. Entrambe le società, inoltre, stanno valutando potenziali sviluppi ed estensioni del servizio con collegamenti, in futuro, da e per altre destinazioni in Germania. Si lavora anche sui tempi di percorrenza dei collegamenti. Con la futura apertura del Tunnel di Base del Brennero, si stima che i tempi si ridurranno di circa un'ora. Ad oggi, in Europa, il Polo Passeggeri conta circa 13mila collegamenti al giorno in treno e bus.

Dopo Spagna e Francia anche la Germania

Frecciarossa è presente in Spagna con 70 collegamenti al giorno con Iryo tra le principali città della penisola iberica e in Francia con 10 collegamenti al giorno con Trenitalia France, fra Lione e Parigi.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro