L’altalena delle commodity e i possibili rimedi

Cinque anni tra alti e bassi. Sono quelli che, tra il 2018 e il 2023, si è lasciato alle spalle il prezzo del petrolio. Se si prendono in esame le quotazioni del Brent, il greggio del mare del Nord, si vede che i prezzi erano attorno a 60 dollari al barile alla fine di novembre 2018. Poi, dopo aver oscillato attorno a questa soglia, sono sprofondati verso il i 32 dollari nella primavera del 2020, per poi risalire. Da un anno il prezzo del Brent ha imboccato un trend ribassista fino a portarsi alle quotazioni di 80 dollari circa di fine novembre.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro