Martedì 16 Aprile 2024

"Famiglie sempre più sole e vulnerabili"

Le famiglie italiane sono sempre più vulnerabili e richiedono maggiori servizi domiciliari. È quanto emerge da una ricerca del Censis per Assindatcolf, che evidenzia la necessità di un miglioramento del welfare nel Paese.

"Famiglie  sempre più sole e vulnerabili"

"Famiglie sempre più sole e vulnerabili"

Le famiglie italiane sono sempre più vulnerabili, incerte nella gestione della non autosufficienza e consapevoli di dover ricorrere a risorse proprie. Il 45,3% di esse considera prioritario il potenziamento dei servizi domiciliari, partendo dal presupposto che la casa sia il miglior posto dove curarsi, il 58,7% chiede l’introduzione della deducibilità del lavoro domestico e il 49,1% dichiara di occuparsi personalmente, come caregiver, di un parente non autosufficiente, in aggiunta al ruolo della badante. Sono solo i principali risultati di una ricerca realizzata dal Censis per Assindatcolf, Associazione nazionale dei datori di lavoro domestico, che comprende un’indagine realizzata presso un campione di 2.400 famiglie datrici di lavoro domestico. Il Paper è il primo capitolo del Rapporto 2024 "Family (Net) Work - Laboratorio su casa, Famiglia e lavoro domestico". "Quella scattata dal Censis – spiega Andrea Zini, presidente di Assindatcolf – è l’immagine più efficace della distanza che si sta creando tra la domanda di protezione sociale delle famiglie e il progressivo mutamento del welfare del nostro Paese, che sembra aver smarrito la propria missione, lasciando senza risposta una parte crescente della popolazione".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro