Mercoledì 29 Maggio 2024

Degustazioni e masterclass: oltre 80 appuntamenti

Vinitaly offre oltre 80 degustazioni tra Grand Tasting, spazi speciali e focus su produzioni biologiche e piccole realtà vinicole italiane. Eventi guidati da esperti del settore e giornalisti enogastronomici, con un focus sulle donne del vino e vini rifermentati. Un'occasione unica per esplorare la storia e il futuro dei grandi vini italiani.

Sono oltre 80 gli appuntamenti con le degustazioni in programma al Vinitaly, dai Grand Tasting del Salone internazionale dei vini e distillati a quelli delle grandi riviste del settore. Confermati nel palinsesto anche il Vinitaly

Tasting – The Doctor Wine Selection, lo spazio pensato per buyer e horeca a cura del direttore della Guida essenziale ai vini d’Italia Daniele Cernilli, e Young to Young, il format ideato dai giornalisti enogastronomici Paolo Massobrio e Marco Gatti. Le produzioni biologiche certificate sono al centro delle degustazioni dell’Organic Hall, realizzate in collaborazione con FederBio e Vi.Te mentre le masterclass di Micro Mega Wines accendono i riflettori sulle piccole produzioni tricolore di altissima qualità. Spazio anche agli assaggi continentali con i tasting dell’International Wine Hall. Diversi focus sono poi organizzati da consorzi e produttori.

Fra le degustazioni alcune da segnalare: domenica 14 (ore 11.30, Wine2digital Main Stage - Palaexpo) ‘Iconic Women in Italian Wine: Bolgheri Meets Three Italian MWs with 2021 Vintage’ sulle donne di Bolgheri con un approfondimento guidato da Gabriele Gorelli, Andrea Lonardi e Pietro Russo. Sempre domenica (ore 11, pad. 9 – stand B6) ‘Brunello ten years challenge - a projection of ten years, a loockback and beyond’, masterclass guidata da Gabriele Gorelli. Altro appuntamento interessante lunedì 15 (ore 14.45, Wine2digital Main Stage - Palaexpo) con ‘Taste the Rainbow: The wild world of Rifermentati from the heart of Italy’ e il giornalista e sommelier di Wine Enthusiast Jeff Porter e il fondatore di The Frizzante Revolution Max Brondolo esplorano il passato, il presente e il futuro dei vini prodotti tramite rifermentazione. Infine, sempre lunedì (ore 10.30, Sala B – 1° Piano Padiglione 10) ‘Cento anni di Grandi vini – Il Chianti Classico in alcune delle annate più significative della sua storia’.