‘CY4GAMES’ Il team dell’Università di Perugia vince la gara degli hacker etici

Migration

LA SQUADRA Unipg1 dell’Università di Perugia si aggiudica la prima edizione dei ‘Cy4games - Capture the Flag on trial’, portando a casa la possibilità di rappresentare l’Italia al prossimo Cyber Defence Discovery Camp 2019 (CDDC2019) di Singapore, l’appuntamento annuale più importante al mondo tra hacker etici. La competizione tra hacker etici organizzata da Cy4gate con il patrocinio del ministero della Difesa, ha visto sfidarsi 17 team coinvolgendo circa 90 giovani provenienti da università e istituti statali di istruzione superiore, su un case history di ‘furto di dati sensibili da un’azienda’. Al secondo posto il team Recursion Fairies dell’Università di Trento. I Cy4games prevedevano una sessione modellata come un tipico ‘Capture the Flag’, una competizione molto comune tra gli appassionati di cyber. Ma la vera novità della competizione è stata la seconda fase, consistente in un’analisi ‘giuridico manageriale’ dell’incidente (intrusione informatica e l’esfiltrazione di dati): dalla gestione dell’incidente alla qualificazione dei relativi risvolti penali. Una sorta di vero e proprio processo in cui i ragazzi hanno analizzato sia le posizioni dell’azienda che quelle dell’attore del cyber crime. «I Cy4games – ha affermato Eugenio Santagata (nella foto), Ceo di Cy4gate – sono volti ad accendere un faro verso la necessità della resilienza della rete che passa attraverso l’utilizzo di prodotti e la costruzione di competenze nazionali su questo tema».

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro