Bollette luce e gas, trova l’offerta più economica. Ecco il portale per confrontare le tariffe

Nel passaggio al mercato libero il servizio dell’Arera consente di orientarsi per risparmiare

(Foto Ansa)
(Foto Ansa)

Roma, 2 dicembre 2023 - Il passaggio obbligatorio dal mercato tutelato al mercato libero per luce e gas, a partire dal 10 gennaio (salvo interventi governativi) ha riportato all'attenzione generale l'utilità del Portale Offerte curato dall’AreraAutorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. Il sito è attivo dal 2018 e permette alle famiglie e alle imprese di confrontare gratuitamente tutte le offerte di elettricità e gas disponibili presso il proprio domicilio o comune di residenza. Il motore di ricerca

Il portale offre un motore di ricerca comparativo, da impostare in base ai filtri scelti dall’utente. Sul sito si possono consultare anche le offerte Placet (Prezzo Libero a Condizioni Equiparate di Tutela) e le tariffe dei Servizi di Tutela (Servizio di Maggior Tutela e Servizio di Tutela Gas), oltre a quelle già presenti nella sezione Trova Offerte dell’Arera, dove ci sono tutte le offerte disponibili. Il portale è inoltre in grado di riconoscere se il contatore che abbiamo installato è il modello vecchio cioè meccanico o quello nuovo, elettronico. Accedendo all’area privata, mediante Spid, ciascun utente può trovare informazioni dettagliate riguardanti tutte le sue forniture di energia elettrica e di gas di cui è titolare e visualizzare le letture effettive prima di vederli in bolletta. Il portale inoltre fornisce le informazioni tecniche di riferimento come il codice POD per luce e il codice PDR per il gas e permette inoltre di verificare, in tempo reale, se ci siano operazioni in corso sulla fornitura, come i cambi di fornitore o le volture, contribuendo quindi a ridurre il fenomeno dei contratti non richiesti.

Controllo dei consumi online

Per controllare la propria bolletta esiste anche un altro servizio pubblico, sempre curato dall’Arera: il portale dei consumi. Entrambi i siti possono guidare gli utenti ad una scelta consapevole per un eventuale passaggio o per la valutazione delle rimodulazioni contrattuali del proprio fornitore. Sul portale sono disponibili i dati passati di consumo, le letture e le autoletture degli ultimi 12 mesi. La navigazione all’interno del portale consente di selezionare determinati periodi di riferimento, di consultare i dati tramite grafici e tabelle, visionare le note esplicative.  

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro