Mercoledì 22 Maggio 2024
FRANCESCO PANDOLFI
Economia

Effetto Barbie su Birkenstock: quanto vale ora il marchio. Corsa per la quotazione a Wall Street

La comparsa del modello Arizona nel film campione d'incassi ne ha fatto aumentare le ricerche online del +110% e la società valuta di sbarcare in Borsa

Milano, 4 agosto 2023 - C'è chi le ama e chi meno e chi le considera un modello di comodità o alla moda. Sulle Birkenstock ognuno ha la sua idea, ma che il sandalo tedesco tra i più famosi al mondo potesse finire ai piedi di una Barbie questo no, forse non se lo aspettava nessuno, eppure è successo. Nel film diretto da Greta Gerwig la protagonista Margot Robbie, per andare sulla terra e risolvere i problemi che l'hanno resa una Barbie difettosa, deve scegliere di indossare un paio di Birkenstock rosa. Pochi secondi, pochi frame, ma fondamentali per lanciare quella che è diventata una vera e propria Birkenstock mania.

Margot Robbie in 'Barbie' e un sandalo rosa di Birkenstock
Margot Robbie in 'Barbie' e un sandalo rosa di Birkenstock

L'effetto Barbie

È bastato che Margot Robbie indossasse le Birkenstock rosa modello Arizona per far aumentare le ricerche online del +110%, un impatto positivo che si è riverberato anche sui mercati.

Stando a quanto rivelato da Bloomberg la L Catterton, società di investimento franco-statunitense, che ha acquisito il marchio nel 2021 per 4 miliardi di euro grazie al sostegno del gruppo francese di beni di lusso LVMH, sarebbe pronta a lanciare per settembre un'offerta pubblica iniziale che potrebbe valutare Birkenstock tra gli 8 e i 10 miliardi di dollari.

Al lavoro con la L. Catterton per il lancio dell'offerta pubblica ci sarebbero anche gli investitori bancari Goldman Sachs Chase e JPMorgan. Un successo che appare garantito visto e considerato che Barbie si è imposto come uno dei film più attesi del 2023, incassando al botteghino un totale di oltre 823 milioni di dollari, di cui 394 milioni negli Stati Uniti e 429 nel resto del mondo.

Una storia lunga 250 anni

Nato nel 1774 in Germania dall'intuizione del calzolaio Johann Adam Birkenstock, il sandalo Birkenstock negli anni ha saputo adattarsi ai tanti stili e mode che si sono succedute. Negli Stati Uniti ha fatto la sua comparsa sul mercato negli anni '60 ed è diventato simbolo del movimento hippy, in seguito il sandalo tedesco è finito ai piedi di celebrità come Kate Moss, Leonardo DiCaprio, Gwyneth Paltrow che ne hanno rilanciato l'immagine nel mondo della moda. Birkentosck è così arrivata a collaborare con nomi e marchi di lusso come Dior e Valentino. Sempre secondo le stime di Bloomberg, lo scorso anno le entrate della società sono aumentate del 29%, registrando utili pari a 394 milioni di euro.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro