Roma, 15 marzo 2021 - Da oggi tutta l’Italia è solo in zona rossa o arancione (qui le differenze), con l’eccezione della Sardegna (l’isola felice) che invece resta in zona bianca. Le regole previste dall’ultimo decreto legge di Draghi eliminano di fatto le zone gialle, facendo scattare le regole della zona arancione anche per le regioni che si troverebbero in un’area a rischio moderato.

Spostamenti verso seconde case vietati in Campania

Autocertificazione in Pdf: quando serve e come compilarla

Ogni venerdì la cabina di regia deciderà come modificare la mappa dei colori, con una novità: il governo ha deciso che se in una regione si registreranno più di 250 casi ogni 100mila abitanti, scatterà automaticamente la zona rossa.

Le regole resteranno in vigore fino al 6 aprile. In zona arancione non ci si può spostare dal proprio comune, mentre in zona rossa non si può lasciare la propria abitazione se non per validi motivi. Per il weekend di Pasqua, come è successo a Natale 2020, tutta l’Italia sarà in zona rossa. Ma il pranzo coi parenti è salvo, visto che è prevista una deroga che consente una sola volta al giorno di spostarsi verso un’altra abitazione privata abitata della stessa regione (partendo dopo le 5 e rientrando prima delle 22), a un massimo di due persone, oltre a quelle già conviventi nell’abitazione di destinazione. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che convivono con loro. 

Coronavirus: bollettino del 15 marzo

Cosa si può fare

Di seguito un vademecum per capire come muoversi tra restrizioni e deroghe

Seconde case

Fino al 6 aprile sarà sempre possibile raggiungere le seconde case, anche in un’altra regione o provincia autonoma da e verso qualsiasi zona: bianca, gialla, arancione o rossa.

Visite a parenti e amici

Dal 3 al 5 aprile (Italia rossa), sarà possibile raggiungere in ambito regionale una casa di parenti amici. Negli altri giorni, solo chi vive in zona arancione potrà fare una visita nel proprio comune.

Bar e ristoranti

In zona rossa o arancione i ristoranti e i bar sono chiusi al pubblico. Si può effettuare l’asporto (per i bar fino alle 18 e per i ristoranti fino alle 22). Consegne a domicilio consentite a qualsiasi orari

Barbieri e parrucchieri

In zona arancione sarà possibile tagliarsi i capelli o farsi radere la barba. In zona rossa, invece, barbieri e parrucchieri e centri estetici saranno costretti a restare chiusi.

Quando si può uscire dal comune

Al di là delle deroghe sulle seconde case e sulla possibilità di raggiungere una casa abitata da amici o parenti (nella propria regione) prevista per Pasqua ecco quando si può uscire dal Comune di residenza.

Motivi di lavoro

Ci si può sempre muovere, ignorando anche il coprifuoco.

Motivi di salute

Anche in questo caso, non ci sono limiti.

Assistenza

Si può sempre lasciare il proprio comune per assistere parenti o amici non autosufficienti.

Sport

Chi fa jogging o va in bicicletta può uscire dal proprio Comune a patto che il punto di partenza e di arrivo coincidano.

Tennis, arrampicata

In zona arancione ci si può recare in un altro comune, se nel nostro Comune non è presente quel tipo di struttura sportiva.

Negozi aperti 

In zona arancione non sono previste limitazioni alle merci che si possono acquistare. In zona rossa, invece, molti negozi saranno costretti a chiudere.

Centri commerciali

In zona arancione, negozi aperti nei giorni feriali e chiusi nei festivi e prefestivi. Sempre aperti i supermercati. In zona rossa,chiusi i negozi all’interno dei centri commerciali, ma supermercati aperti.

Moda

In zona rossa saranno chiusi i negozi di abbigliamento, calzature e gioiellerie. ù

Mercati

Scatta lo stop, in zona rossa, salvo la vendita di soli generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici.

Articoli sportivi

Anche in zona rossa si potrà sempre andare nei negozi che vendono attrezzature per lo sport (come biciclette) o per il tempo libero.