"Violenze sessuali anche sugli uomini"

L’orrore nell’orrore. "Anche uomini sono soggetti a violenza sessuale in Libia".

Lo afferma "Medici senza frontiere" che, con Geo Barents, sta navigando verso Taranto con 44 migranti a bordo.

La ong, più nello specifico, aggiunge altri crudi particolari che fanno venire i brividi: "A bordo di Geo Barents alcuni ci hanno raccontato di essere stati costretti ad assistere allo stupro di donne nei centri di detenzione libici, mentre altri hanno affermato di aver dovuto praticare ‘sesso di sopravvivenza’ per pagare la traversata".