Venerdì 12 Aprile 2024

Valanga su una galleria: strada chiusa. Seimila persone isolate in Val d’Aosta

Oltre 6.000 persone sono isolate nelle valli laterali della Valle d’Aosta a causa del pericolo valanghe legato all’intensa nevicata. Gaby e Cogne sono tra i comuni colpiti, con la situazione monitorata attentamente.

Valanga su una galleria: strada chiusa. Seimila persone isolate in Val d’Aosta

Valanga su una galleria: strada chiusa. Seimila persone isolate in Val d’Aosta

Oltre 6.000 persone isolate in due valli laterali della Valle d’Aosta a causa del pericolo valanghe legato all’intensa nevicata iniziata sabato sera. Circa 4.500 si trovano nella valle del Lys, ai piedi del Monte Rosa: qui, a causa di una valanga caduta ieri a Gaby all’imbocco di una galleria della strada regionale, sono irraggiungibili i comuni più a monte, Gressoney-La-Trinité e Gressoney-Saint-Jean, oltre a un villaggio di Gaby. "Non ci sono persone coinvolte – ha dichiarato il sindaco di Gaby, Francesco Valerio –. La perturbazione continua a perdurare e si sta intensificando. La situazione è sotto controllo, monitorata con la commissione locale valanghe". Nella zona del Gran Paradiso, Cogne è isolata dalla tarda mattinata a causa della chiusura precauzionale della strada regionale: quasi 2.000 le persone bloccate. Oggi la decisione sulle riaperture.