Giovedì 20 Giugno 2024

Uccide di botte la suocera Arrestato barista a Latina

Migration

Ha picchiato la suocera fino a ucciderla. Per la morte di Nadia Bergamini, 70 anni, è finito in manette Antonio Salvatore Zappalà, 44 anni, arrestato a Latina dagli agenti della squadra mobile. L’uomo, originario della Sicilia, era già noto per alcuni precedenti di polizia e avrebbe percosso la 70enne, titolare del bar dove lui lavorava, nella casa che divideva con lei e la figlia per motivi ancora non chiari. A trovare la donna agonizzante è stata proprio quest’ultima rientrando nell’abitazione.