Sabato 13 Aprile 2024

"Luca Venturelli troppo intelligente". Atleta autistico escluso dalle paralimpiadi

Rimini, addio gare all’estero: sfuma il sogno olimpico di un 18enne

Luca Venturelli

Luca Venturelli

"Troppo intelligente" per gareggiare. Quella di Luca Venturelli, atleta e campione autistico di 18 anni originario di Bellaria-Igea Marina (Rimini), è la storia di un sogno che rischia di essere fermato da una normativa internazionale che gli impedisce di partecipare alle gare fuori dei confini italiani.

Luca ha scritto sui social: "Questo periodo per me è stato molto difficile. Il mio percorso nell’atletica paralimpica è stato fermato e non potrò partecipare ai prossimi campionati europei e comunque non potrò gareggiare fuori Italia a causa del mio QI superiore a 75". Una notizia che la madre , Cristiana Delmonte, racconta essere arrivata come "una doccia gelata al momento di stilare le classificazioni per le certificazioni d’accesso alle gare fuori confine", con la prospettiva di partecipare ai Campionati europei e alle Paralimpiadi di Parigi 2024.