Venerdì 19 Luglio 2024

Test del Dna negativo: la modella venezuelana non è Angela I genitori: non molliamo

Migration

VICO EQUENSE (Napoli)

Non è Angela Celentano la modella sudamericana, la cui somiglianza con la bimba scomparsa (foto) sul Monte Faito 27 anni fa aveva riacceso la speranza: l’esame del Dna sulla donna ha dato esito negativo. Eppure anche ora che l’illusione di ritrovare la loro figlia è svanita, Catello e Maria Celentano continuano a credere di poter ritrovare la loro bambina. Mai arrendersi è il concetto che esprimono anche dopo l’ennesima delusione. "Continueremo nelle nostre ricerche e qualunque altra segnalazione meritevole di approfondimento verrà percorsa", assicurano. Da quell’agosto del 1996, diverse le segnalazioni ritenute più o meno attendibili, ma nessuna che abbia mai trovato riscontro. L’ultima speranza è svanita oggi, quando il test del Dna su una giovane sudamericana ritenuta molto somigliante ad Angela ha dato esito negativo, come comunicato dallo staff legale che segue la famiglia. Dalla comparazione tra il dna dei coniugi Celentano e quello della giovane donna presa in esame "purtroppo non vi è corrispondenza genetica", la laconica comunicazione che ha spento ogni aspettativa. "Ringraziamo quanti hanno contribuito alle segnalazioni – chiosano Catello e Maria

Celentano –. Non smettiamo di sperare, per il momento riteniamo di rimanere in silenzio e chiediamo rispetto".