Scomparsa a Malaga e poi rintracciata : "Qualcuno la minaccia"

BERGAMO «Io continuo a temere che a mia sorella sia successo qualcosa». Roberta Cortesi, ...

Scomparsa a Malaga e poi rintracciata : "Qualcuno la minaccia"

Scomparsa a Malaga e poi rintracciata : "Qualcuno la minaccia"

"Io continuo a temere che a mia sorella sia successo qualcosa". Roberta Cortesi, la cameriera 36enne di Osio Sotto (Bergamo) scomparsa il 25 novembre, è stata rintracciata lunedì sera a Malaga dalle forze di polizia spagnole: "Era in buone condizioni di salute". E tuttavia, nonostante la telefonata e le rassicurazioni della Farnesina, la sorella Alessandra non è convinta che sia tutto risolto: "L’ho sentita al telefono solo per una manciata di secondi. Mi ha detto che era tutto a posto, che non si era fatta viva perché aveva perso il cellulare. Ma dalla voce mi è sembrato di percepire una strana sensazione: Roberta aveva un tono cupo, come se non fosse libera di esprimersi".

Ieri Alessandra ha provato a contattare nuovamente la sorella: senza risposta. "Le ho mandato anche dei messaggi, che non ha letto. E poi la storia del cellulare perso non mi convince. Qualcuno deve andare a Malaga".

Francesco Donadoni