Sabato 22 Giugno 2024

Pereira si dimette dal Maggio musicale "Lascio per motivi di salute, persi 20 chili"

Migration

Alexander Pereira lascia la guida del Maggio musicale. Si chiude, con la lettera di dimissioni indirizzata al presidente della Maggio musicale fiorentino, Dario Nardella, l’esperienza alla fondazione lirica fiorentina del sovrintendente di Vienna, già alla guida della Scala. Pereira ha deciso di fare un passo indietro, dopo gli ultimi travagliati mesi a Firenze, alla vigilia di un consiglio di indirizzo delicato. "Questa situazione mi ha fatto perdere 20 chili – confida nella lettera – e mi ha anche portato a un momento di crisi di salute all’inizio di dicembre". Era stato lo stesso Pereira, lo scorso 30 gennaio, a rendere noto di essere stato indagato dalla procura fiorentina per un’inchiesta relativa alle spese da lui sostenute e poste a carico dell’ente. Peculato l’ipotesi di reato. Ieri si è appreso che la procura ha chiesto per Pereira una misura interdittiva.