Papa Francesco: “Ho una bronchite acuta. Ho parlato troppo e mi ha fatto male”

Il pontefice ha nuovamente rinunciato a leggere un discorso preparato per una delle udienze, ma ha comunque presenziato a tutti gli appuntamenti della mattinata

Città del Vaticano, 30 novembre 2023 – Papa Francesco ha una bronchite acuta e, anche oggi, ha rinunciato a leggere il discorso preparato per l'udienza, limitandosi a distribuirlo ai presenti. "Scusatemi, ho parlato troppo e mi ha fatto male", ha confidato ai Membri della Commissione Teologica Internazionale ringraziandoli "di questa visita" e "del vostro lavoro". C'è un bel discorso qui con cose teologiche, ma per come sto io, meglio non leggerlo. Ve lo consegno", ha detto prima di iniziare comunque a parlare a braccio per rimarcare che "uno dei grandi peccati che abbiamo avuto è 'maschilizzare' la Chiesa". "La Chiesa è donna. E se noi non sappiamo capire cos'è una donna, cos'è la teologia di una donna, mai capiremo cos'è la Chiesa - ha aggiunto -. E questo non si risolve per la via ministeriale, questa è un'altra cosa. Si risolve per la via mistica, per la via reale".

Papa Francesco durante un'udienza generale all'Aula Paolo VI (Ansa)
Papa Francesco durante un'udienza generale all'Aula Paolo VI (Ansa)

Bergoglio è poi tornato sulle sue condizioni di salute ricevendo i partecipanti al seminario di 'Etica nella gestione della salute'. "Come vedete sono vivo - ha scherzato -. Il dottore non mi ha lasciato andare a Dubai (per la Cop28 sui cambiamenti climatici, ndr). Il motivo è che lì fa molto caldo e si passa dal caldo all'aria condizionata. E questo in questa situazione bronchiale non è conveniente. Grazie a Dio non era polmonite. È una bronchite molto acuta e infettiva. Non ho più la febbre, ma prendo ancora antibiotici e cose del genere".

Nonostante le difficoltà il Papa ha avuto comunque una mattinata piena di impegni, oltre la media: nove le udienze e per quella con gli organizzatori della Gmg di Lisbona è anche uscito da Casa Santa Marta per andare nell'Aula Paolo VI.

Per iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui