Omicidio ad Arzachena, 27enne uccide il padre a bastonate in testa

L’aggressione nella notte davanti all’abitazione del figlio. La vittima è Giovanni Fresi, 58enne orefice molto conosciuto in zona. Il giovane era appena stato cacciato da un locale: il papà, avvisato dai titolari, era arrivato per riportarlo a casa

La casa di Michele Fresi, che ha ucciso il padre a bastonate

La casa di Michele Fresi, che ha ucciso il padre a bastonate

Arzachena (Sassari), 28 dicembre 2023 – Omicidio ad Arzachena. Michele Fresi, 27 anni, ha ucciso il padre la scorsa notte con un colpo di un bastone raccolto da terra. L'episodio è avvenuto intorno all'1.30.

Il giovane ha colpito il papà davanti a casa, poco distante dal locale dove aveva trascorso la serata. È quanto sta emergendo in queste ore dall'omicidio dell'orafo 58enne Giovanni Fresi, ucciso con una bastonata dal figlio, che ora si trova ora nella caserma dei carabinieri a Olbia.

Il 27enne - secondo quanto si apprende - si sarebbe avvalso della facoltà di non rispondere. Il tutto si è verificato in una strada laterale di viale Costa Smeralda, via Ruzittu, davanti al portone d'ingresso dell’abitazione in cui vive Michele Fresi, adiacente alla bottega orafa del padre.

Attorno all'1.30, Michele Fresi – che aveva da tempo problemi con l'abuso di droga e alcol ed era noto per i suoi scatti d'ira – si trovava all'interno di un bar limitrofo alla propria abitazione in compagnia, tra gli altri, di una ragazza, quando avrebbe iniziato a infastidire gli avventori del locale. Per questo motivo i titolari dell'attività lo avevano allontanato e avevano avvisato il padre che, come spesso accadeva, è accorso per riportare il figlio alla calma e accompagnarlo a casa.

I due sono arrivati fino al portone dell'abitazione del 27enne, che ha colpito più volte alla testa il padre Giovanni con un bastone. Ancora non si conoscono le motivazioni del gesto. Quando i carabinieri sono giunti sul posto hanno avuto difficoltà a immobilizzare il 35enne che era in evidente stato di alterazione. Nella colluttazione è stata colpita in maniera lieve anche la ragazza che era nel bar con il 27enne.