Giovedì 13 Giugno 2024

Oblio oncologico, l’annuncio di Madrid: "Subito una legge"

Le organizzazioni di lotta contro il cancro hanno da sempre rivendicato il diritto all’oblio oncologico, poiché i sopravvissuti alla malattia spesso si trovano in condizioni svantaggiose quando cercano di ottenere crediti, assicurazioni o mutui. In una riunione con le associazioni di malati a Siviglia, il presidente spagnolo Pedro Sánchez si è impegnato a promuovere un’iniziativa legislativa per far sì che il diritto all’oblio oncologico diventi realtà da giugno.

Questo nuovo diritto riguarderà tutte le persone che hanno completato un trattamento per il cancro cinque anni prima della data di sottoscrizione del contratto, senza ulteriori ricadute. La regola proposta da Sanchez dichiarerà nulle tutte le clausole basate sulla storia oncologica che escludono o discriminano i sopravvissuti alla malattia quando cercano di contrattare prodotti o servizi. Inoltre, la regolamentazione prevederà per la prima volta il diritto di non dichiarare di aver sofferto di cancro quando si stipula un’assicurazione legata a un prestito ipotecario.