Morta Caterina Giovinazzo, l’anziana colta da malore per una bolletta dell’acqua da oltre 15mila euro

La donna 88enne è morta la vigilia di Natale. La società aveva ammesso l’errore, e ora la famiglia chiede chiarezza

Morta l'anziana colta da un malore per una bolletta da oltre 15mila euro
Morta l'anziana colta da un malore per una bolletta da oltre 15mila euro

Camporosso (Imperia), 27 dicembre 2023 - Non ce l'ha fatta l'anziana colpita da un malore dopo aver visto una bolletta dell'acqua da capogiro di 15.339 euro, ricevuta per errore. Caterina Giovinazzo, 88 anni, è morta la vigilia di Natale. Era ricoverata all’ospedale Borea di Sanremo da novembre, dopo che la nuora le aveva letto i dati della bolletta che la banca informava di aver ricevuto, e pagato in automatico.

Ora la famiglia chiede chiarezza, anche perché l'Iren, la società che gestisce il servizio ha ammesso il terribile errore di aver emesso la bolletta 'killer' relativa al periodo agosto-ottobre, e di aver appurato in seguito che il consumo dell'abitazione dove risiede la donna era solo di 55 euro.

In un comunicato la Iren informava la donna dell’errore della fattura perché “calcolata sulla base di una foto-lettura non corretta”, e che “ovviamente alla signora sarà immediatamente rimborsato l’importo pagato e non dovuto”. Ma non è bastato, Caterina lascia i due figli Luigi e Gianni Trapani, e tre fratelli. Il suo funerale avrà luogo il 28 dicembre nella chiesa parrocchiale di San Marco Evangelista a Camporosso.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui